ESABAC  è l'acronimo di Esame di Stato e Baccalauréat. Si tratta di un esame di fine studi secondari bi-nazionale che conduce al duplice rilascio del diploma di Esame di Stato e del Baccalauréat francese. Creato dall'Accordo italo-francese del 24 febbraio 2009, è entrato in vigore nel settembre 2010, da un modello già valido tra Francia e Germania, Francia e Spagna e Francia e USA.

L'intesa siglata, oltre a consentire il rafforzamento dell'insegnamento delle rispettive lingue in un percorso bi-culturale, dà nuovo slancio ai processi di mobilità degli studenti e all'inserimento oltralpe dei futuri lavoratori. Inoltre, il conseguimento del Baccalaurèat consentirà agli studenti italiani di accedere alle università francesi e a quelle dei paesi che riconoscono il Baccalaurèat.

Il progetto EsaBac dà la possibilità di conseguire un doppio diploma: l'ESAme di Stato italiano e BACcalauréat francese .

Il progetto prevede a partire dalla classe terza un potenziamento dello studio del francese, nonchè l'insegnamento della storia in francese. Alla fine del triennio gli studenti dovranno affrontare, oltre le tre prove previste dall'attuale Esame di Stato, una quarta prova consistente nello svolgimento di un tema di argomento letterario e di un tema di argomento storico, entrambi in lingua francese.

I candidati che superano con successo le prove dell'Esame di Stato e le due prove dell'EsaBac avranno entrambi i diplomi, chi fallisce l'EsaBac avrà comunque il diploma italiano. Grazie all'Esabac, diploma internazionale riconosciuto sia in Italia che in Francia, gli studenti possono iscriversi a qualsiasi Università francese senza dover affrontare esami integrativi.

Per maggiori dettagli scarica la locandina


Pubblicata il 01 febbraio 2018